martedì 15 maggio 2012

Cercasi Integrazione ... conclusioni

direi pessime conclusioni... conclusioni intrise di delusione... cariche di sconfitta...

Soltanto in due abbiamo detto gita sì ma tutti insieme...
Il resto del corpo docenti ha detto gita sì ma soltanto per chi se la può permettere...

Fatico a scrivere di questa storia... ma alla fine ho pensato che è bene raccontare... sia mai che qualcuno debba cascarci...

Alla prima gita siamo riusciti ad andare... con un pulmino apposta la bambina, l'assistente ed io. Fa un po' triste ma c'eravamo... e quando ci hanno detto che potevamo rinunciare se la cosa non ci sembrava equa ... abbiamo risposto di no! E siamo andate...

Alla seconda gita non andiamo. La mamma aveva detto subito di sì. A quel punto chi di dovere nella scuola avrebbe dovuto fermare il pullman con la pedana... ma si è preferito attendere che tutti dessero l'adesione.... adesioni che sono arrivate a rilento... e intanto abbiamo dovuto salutare il pullman con la pedana. Quando si è richiesto di nuovo non c'era più disponibile e non ce n'erano più neanche con altre compagnie.

Così si è posto il problema del far saltare la gita... Io ho espresso parere favorevole... ai bambini si può spiegare e se non insegnano loro che alcuni piano possono anche non andare a termine come possiamo pensare di far crescere una generazione di persone che accettano i fallimenti o i cambi  di programma? Personalmente non avrei specificato che mancava il pullman con la pedana... i bambini e i genitori non devono sapere tutto necessariamente... non c'erano i pullman. Avete dato le adesioni in ritardo e questo è quello che succede quando le cose non vengono fatte per tempo. Stop.

Qualcuno ha detto che le altre classi coinvolte dovevano comunque andare... sarebbe rimasta a scuola soltanto la classe della bimba... Anche se non era giusto mi sono convinta che si poteva fare... con i compagni si parlava e sono sicura cbe avrebbero capito e che sarebbero stati i primi a dire o tutti o nessuno... dipende da come veniva posta la questione...

E no! E' stato detto che non era giusto... che se la sarebbero addirittura presa con la bambina (che adorano)... magari non consciamente... Mi sono detta che era una stupidaggine...

Si è deciso di votare... e soltanto una collega ed io abbiamo detto di no! O tutti o nessuno. Noi siamo gli insegnanti di tutti e non si può fare figli e figliastri... E gli altri... gli altri hanno addotto spiegazioni sconclusionate ... 

Ora io mi guardo intorno mentre cammino nella scuola e riesco a vedere soltanto delle persone poco coraggiose che non hanno a cuore il bene di tutti i bambini ... persone che discriminano... ma che si sentono forti e in gamba perché portano i bambini di qua e di là... 

Nessuno si è domandato Come faccio a guardare negli occhi quella bimba che quella mattina vedrà tutti i suoi compagni andar via mentre lei rimarrà là...
Nessuno ha lontanamente pensato di Come faccio a restituire i soldi del pullman alla mamma perché per lei non c'è posto....
Nessuno se l'è domandato perchè in qualche modo sentono che non è un problema loro... 

La mamma ha preparato una lettera per la preside... E quanto mi fa amaramente contenta questa cosa... la invierà il giorno della gita e non prima... per non bloccarla... Spero che chi ha delle responsabilità in questa storia venga richiamato all'ordine! 

10 commenti:

  1. Che tristezza!

    Volevo dirti che entrando nel tuo blog mi viene segnalata la presenza di un url maligno copio
    Dettagli dell'infezione

    URL: http://ecstasyherbal.com/
    Processo: C:\Program Files\Mozilla Firefox\firefox...
    Infezione: URL:Mal

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già proprio triste!
      Grazie ... adesso devo capire come intervenire...

      Elimina
  2. mi spiace. Sarebbe stato molto educativo spiegare ai bambini che la loro compagna anche se ha delle difficoltà è uguale a loro e che era giusto che potesse fare le stesse cose che fanno loro. Sicuramente avrebbero sposato la sua causa, che i bambini sono molto più intelligenti degli adulti, su queste cose!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono strasicura che se avessimo parlato con i bimbi le cose sarebbero andate diversamente... Purtroppo dovevamo essere d'accordo per fare una cosa del genere...

      Elimina
  3. È un mondo schifoso. Davvero. Condivido tua rabbia e sconforto, dal profondo. Ma la mia domanda è sempre quella: i genitori sanno o è tutto gestito solo dai professori? Alle mamme è stato spiegato bene tutto o potrebbero onestamente non aver capito bene? Per i tuoi colleghi non ho parole, ma dentro di me spero che se qualcuno lo spiega bene alle mamme le cose possano essere diverse.. O mi illudo?
    Se io fossi al corrente, mia figlia non la manderei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alle mamme è stato spiegato in modo grossolano... Le maestre hanno ritenuto di non dover far decidere ai genitori ed hanno preferito che andassimo noi a votazione..
      Secondo me la soluzione migliore era quella di non spiegare quale dei pullman non era disponibile... la gita poteva saltare ... Nella lettera che la mamma a scritto al dirigente fa spiega che neanche il luogo scelto era adatto alla figlia...
      Non lo so se ti illudi... è vero che l'utenza della mia scuola è molto povera culturalmente e materialmente ... perciò proprio non saprei...

      Elimina
  4. Condivido quello che dice Why.Purtroppo non si è mai abbastanza pronti a rispondere e del senno di poi non sappiamo cosa farcene...Ma ti capisco: è brutto sentirsi da sole a lottare per i diritti di chi parte già così svantaggiato. Pensi che il mondo dovrebbe fermarsi e darsi da fare per risarcire, per ripagare la quota di infelicità e di sofferenza che quella bimba sta scontando. Invece...gli ultimi rimangono indietro. Ma più ci penso e più penso che è una carognata. E non deve essere facile neppure per te essere stretta fra le colleghe e la famiglia...coraggio, è quasi finita, ma non lasciarla cadere! Riparlane con le colleghe perchè non succeda più!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una grande carognata... al ritorno della gita tutti si avvicinavano a me per dirmi che per la bambina sarebbe stata una grande faticata... quasi a dire "meglio che non sia venuta"... Meglio un corno... e se la gita sarebbe stata una faticata significa che la meta non era adatta a lei... Peggio mi sento!... L'altro giorno la Coordinatrice mi ha fermato chiedendomi se avevo letto la lettera della mamma... mi ha detto che la mamma dovrebbe capire chi va a colpire quando fa queste cose... e che nella nostra scuola la bambina è stata accolta e stra-accolta... Bla Bla. Bla... Io penso soltanto che lei non c'è andata... e se c'è una persona che è stata colpita... quella è proprio lei!

      Elimina