mercoledì 2 maggio 2012

L'autostoppista


Al paesello c’è una vecchina che se ti vede che cammini a passo spedito verso la tua meta ti ferma e ti chiede “Dove corri? Camminiamo insieme” e nel frattempo ti racconta che non ce la fa a camminare… ti chiede dove vai… se qualcuno poi ti viene a prendere in macchina… e se capisce che sei a piedi ti molla… così come se nulla fosse… tu ce l’avevi sottobraccio un secondo prima e quello dopo tu la vedi che sale in macchina con qualcun altro…
La vecchina chiede passaggi a destra e a manca… l’altro giorno ha permesso a Tatino di fare un’opera buona… l’ha portata a casa…
Ieri eravamo insieme e l’abbiamo rivista all’ingresso del bosco… “E’ lei la vecchina dell’altro giorno…” “Ma dai? Ma è quella che mi ha chiesto di camminare insieme… e poi mi ha mollata come se niente fosse…”

Che ci faceva la vecchina al bosco? 
Diceva “Certo se qualcuno mi accompagnasse a casa…” 
Ma come caspita c’è arrivata fin laggiù? 
Non di certo a piedi… 

2 commenti:

  1. Ma questo è l'inizio di un libro! Vai avanti!

    RispondiElimina
  2. grandiosa...
    anch'io nel mezzo di certe passeggiate agogno il passaggio!

    RispondiElimina