martedì 27 maggio 2014

Una giovane mamma

Al forno vicino casa lavora la mamma di un compagno di Bebè. 
Io non vado spesso perché il pane cerchiamo di mangiarlo meno possibile e perché non amo andare a fare spesa…
Oggi però sono andata.

Cristian ci vediamo domani all'asilo?
No… domani no… torna giovedì… domani devo andare ad Arezzo … inizio la chemio… e siccome devo fare un po' di analisi mi devo fermare la notte...
La chemio? Ehmm….. Dove ce l'hai?
Al cervello…

La sottoscritta ha farfugliato una serie di cose di poco spessore… un po' per cercare di rincuorare… di complimentarsi per come questa giovane mamma di 31 anni sta affrontando la lotta al mostro maledetto che vive nella sua testa… sicuramente ci ha provato… ma era troppo turbata… alla fine le sono scese le lacrime e si è sentita un'emerita idiota… ha cercato di fare la disinvolta mentre si asciugava il viso… ma non ce la faceva ad ascoltare quel viso così sereno pronta a tutto pur di sconfiggerlo per la seconda volta… eh sì  ...perché il suddetto mostro maledetto sta là da ben 4 anni… da quando il suo bimbo aveva soltanto 9 mesi… si è fatta bloccare il latte ed ha iniziato con la chemio, l'intervento e poi la radio… e l'hanno ridotto ma non eliminato … e ora sta riconquistando terreno… e tocca non permetterglielo… per lei… per il suo bimbo …per il suo compagno…  per niente al mondo!

2 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina